Italy, mare.it: mare, vela, diving, noleggio barche, pesca, charter, hotel, delfino, nave
italiano english
newsletter 
Home   Il Mare    Scuole di vela   
I movimenti del Mare
La vita nel Mare
La temperatura
Caratteristiche chimiche
Livello e oscillazioni
Maree

Benessere
Le Terme ad Ischia
Da Vedere
Isola d'Ischia
Fauna Marina
Mediterranean Dolphin Conservation
Scuole di Vela
Scuola di Vela Yacht Club Vela.it
news

I movimenti del Mare



La temperatura dell'acqua del mare varia da punto a punto a seconda delle stagioni e della profondità. Mediamente possiamo distinguere due zone estreme: da una parte le regioni comprese tra i due tropici in cui la temperatura supera in genere i 28° e, dall'altra, quelle attorno ai poli, dove invece la temperatura è inferiore a 1° C. Sul fondo degli oceani la temperatura varia da 4 a 1° C. Le differenze di temperatura e di salinità, così come la spinta del vento in superficie, sono responsabili del muoversi delle correnti oceaniche, immensi fiumi di acque più calde o più fredde di quelle circostanti. Queste correnti rivestono un'importanza veramente notevole per la Terra, non soltanto per il fatto che alcune correnti calde, avvicinandosi ai continenti, ne rendono assai più mite il clima. é una regola generale, che le correnti calde muovono da acque calde verso acque più fredde (dall'equatore verso i poli); mentre quelle fredde viaggiano in senso opposto. Qual è il risultato? Le correnti calde portano energia solare che hanno immagazzinato tra i tropici e l'equatore verso le zone polari molto meno favorite e viceversa. In pratica le correnti oceaniche ridistribuiscono su tutta la Terra il calore del Sole che diversamente sarebbe eccessivo in certe zone e troppo poche in altre. Le onde sono provocate dall'azione del vento sulla superficie marine, mentre le maree, che costituiscono in un periodico innalzamento e abbassamento del livello del mare, trovano origine nell'attrazione della Luna e del Sole.

Suggerimenti

News
Download
Faq
Site map
Webmaster: Gaetano Patalano
Projectmanager: Massimo Pilato
mare.it è partner di www.ischia.it